Chi conosce Bizot conosce anche il suo miglior discepolo, Marc Soyard il quale ha trascorso più di 6 anni insieme a Jean Yves. Se è vero che purtroppo Marc non lavora su terre super vocate come il suo maestro possiamo comunque dire che grazie all'esperienza maturata e al suo enorme talento riesce a tirar fuori delle gran mine!

 

A lui è stato affidato lo sviluppo della Domaine de la Cras, una enorme tenuta a Ovest di Beaune, acquistata da La Grand Dijon per contenere e ridurre l'urbanizzazione. La Grand Dijon a sua volta ha affidato lo sviluppo alla Camera dell'agricoltura della Cote d'Or che, a sua volta, ha affidato 8 ettari a Marc per coltivare Chardonnay e Pinot Nero. 

 

Quello che sta facendo è mettere in pratica i dettami dell'agricoltura "pulita" riducendo ad una soglia prossima allo zero tutti i prodotti chimici per i trattamenti in vigna ma anche per la solforosa, sempre presente in quantità davvero minimali.

 

Acquistando questa selezione riceverete a casa le sue 3 migliori bottiglie di Pinot Noir.

 

- 1 bottiglia di Hermaion 2014, la sua punta di diamante. Uve provenienti da una minuscola parcella di 0,20ha a Ladoix. Macerazione semi carbonica  e 18 mesi in legno.

- 1 bottiglia di Hautes-Cotes de Nuits 2018

- 1 bottiglia di Bourgogne Rouge 2018

 

 

SOYARD RULEZ

€ 239,00Prezzo