I vini di Nicola Gatta sono come lui: generosi, intensi, originali.
Si fanno notare e spiccano, in un territorio complesso e controverso come quello della Franciacorta.
Nella zona più orientale della regione vinicola, sulle colline calcaree di Gussago e Cellatica, Nicola abbandona i vincoli imposti dalla denominazione per lasciare che il territorio si esprima liberamente.
In vigna coltiva secondo i principi dell’agricoltura biodinamica e in cantina prosegue con approccio coerente, ricorrendo a fermentazioni spontanee con lieviti indigeni naturalmente presenti sulle bucce.

Negus è un uvaggio di bacche rosse, Barbera e Marzemino con un pò di Schiava e Incrocio Terzi, che regala schiaffi ed emozioni in misura variabile a seconda del carattere e la predisposizione di chi lo beve. In primo piano fiori rossi, geraneo, bacche di corbezzolo.
Vibrante, selvatico, inafferrabile, conturbante. Corre indomabile da solo, come un 'cervo che esce di foresta' (cit.) portandosi appresso una succosa scia di bacche, erbe, frutti selvatici, terra e cuoio, in infuso fresco e tagliente. Dicesi, vino naturale, d'autore.

 

Zero solforosa aggiunta.

NICOLA GATTA - Negus 2016

€ 49,00Prezzo